logo_web
Centro Pandora
Scuola di Arti Applicate

Il Centro Pandora è impegnato nella costruzione di esperienze educative basate sui principi della libertà e  del rispetto dei bambini e dei ragazzi; si propone inoltre di costruire occasioni di discussione e confronto per affrontare i problemi dei giovani a partire dalla centralità del rapporto educativo. ha sede a Mestre (all’interno di Forte Marghera e a Napoli presso lo Scugnizzo Liberato. Ha aperto un sito www.educareallaliberta.org dedicato a raccogliere materiali e testimonianze attuali e del passato sulle pratiche educative alternative in Italia e all’estero. Promuove il progetto di autofianziamento Napolicresce www.napolicresce.com

I CORSI A FORTE MARGHERA

VENEZIA

Il laboratorio del Centro Pandora a Forte Marghera è uno spazio interamente dedicato alla ceramica e alle arti applicate. Si organizzano corsi di ceramica di vario livello: base, avanzato, lavorazione al tornio e tecniche di cottura specifiche.Corsi base di oreficeria dove si realizzeranno gioielli con le antiche tecniche della lavorazione a cera persa.

Corsi di tecniche pittoriche di base o avanzati: tecnica della pittura a olio, disegno dal vero, affresco, tecniche di pittura contemporanee…

ll Centro Pandora è attivo nella organizzazione di attività legate alla pratica della ceramica: mette a disposizione uno spazio attrezzato, materiali ed attrezzature; fornisce assistenza tecnica su progetti specifici; diffonde la pratica della ceramica nelle scuole ed ospita regolarmente bambini nei propri spazi. Promuove diverse iniziative espositive e dimostrazioni di lavorazione della ceramica all’interno del Forte.

LE ATTIVITA’ ALLO SCUGNIZZO LIBERATO

NAPOLI

Il Centro Pandora ha aperto un laboratorio di ceramica all’interno dell’ex carcere minorile Filangieri, ora spazio di mutuo soccorso SCUGNIZZO LIBERATO, e sta contribuendo a sviluppare le attività  del Centro Educativo. Il laboratorio didattico è già attivo con i laboratori rivolti ai ragazzi e con il Corso di formazione sulla didattica della ceramica rivolto agli operatori sociali ed agli insegnanti, con i quali sta dando vita a nuove iniziative didattiche in diversi quartieri della città. accomunate da una impostazione libertaria della funzione educativa.