Centro Pandora
Scuola di Arti Applicate

CORSI PER ADULTI

Gli orari qui indicati sono a scelta; i corsi iniziano quando si raggiunge il numero minimo di iscrizioni per il medesimo orario. Il costo di un ciclo di 4 lezioni è di 60 euro (50 per i successivi); nel costo sono inclusi la tessera dell’associazione, i materiali e la cottura dei pezzi realizzati. Ogni corso si attiva con almeno 4 iscritti.

I corsi sono tenuti da Andrea Sola, maestro ceramista e direttore della scuola di arti applicate Pandora.

Le quote di partecipazione servono a finanziare i laboratori gratuiti per i ragazzi, già attivi da un anno allo Scugnizzo Liberato ed in altri centri educativi.. Per informazioni ed iscrizioni telefonare al 3381376675.

Una Città di Argilla

Da gennaio a maggio nell’ambito delle attività gratuite per i bambini del quartiere organizzate dal Giardino Liberato di Materdei si è svolto due volte la settimana il laboratorio di ceramica a cura dell’associazione Pandora con i bambini dell’Educativa Territoriale della Casa dello Scugnizzo sabato 20 maggio invitiamo tutti al Giardino Liberato di Materdei salita S. Raffaele, 3 dalle 15 alle 19 all’incontro di presentazione del lavoro svolto. Verrà esposto il plastico completo con tutte le opere dei ragazzi sul tema della città ed un video che avrà protagonisti i ragazzi all’opera. I ragazzi potranno giocare nel giardino, con animazioni varie e dove sarà possibile per tutti manipolare l’argilla. Alle ore 17 si terrà un incontro con genitori ed insegnanti per illustrare il percorso svolto e le proposte future per il quartiere. Le scuole interessate all’attività possono prendere contatti diretti con l’associazione Pandora.

In occasione della presentazione è stato proiettato il video di Andrea Sola

Il gesto e la parola: immagini e voci di bambini temporaneamente liberi

I laboratori di manipolazione dell’argilla come pratica della libera espressività

Vengono presentati gli elaborati prodotti dai bambini nei laboratori di ceramica condotti a Napoli nella stagione appena conclusasi.

Il tema generale degli incontri era la città: spunto generico per lasciare a tutti la possibilità di tradurre in immagini le loro fantasie e le loro riflessioni. Non si sono dunque volutamente dati loro compiti da svolgere od obiettivi da raggiungere, ma si è offerta loro la possibilità di utilizzare liberamente un materiale particolarmente stimolante come l’argilla.

Le nozioni tecniche sulle regole di esecuzione venivano fornite via via che il lavoro procedeva, e i risultati sono stati una esplosione di forme imprevedibili che sorprendono l’osservatore esterno per la loro capacità di uscire da qualsiasi schema precostituito o prevedibile.

I bambini hanno così avuto modo di condurre una esperienza del tutto nuova dove hanno potuto sperimentare una pratica creativa autonoma che ha loro permesso di di tradurre in “cose” concrete i loro pensieri nascosti, facendo loro contemporaneamente scoprire i mille segreti della manualità.

Per noi è centrale la valenza psicologica dell’uso della manualità: la realizzazione di manufatti è uno strumento fondamentale di rafforzamento della fiducia in sé stessi ed un veicolo  per un coinvolgimento emotivo che in certi casi è particolarmente difficile raggiungere basandosi solo sullo scambio verbale.

IL CENTRO PANDORA  A NAPOLI

“Il 29 Settembre 2015 nel quartiere Montesanto è stato riaperto l’ex carcere minorile “Filangieri”, edificio seicentesco che fu ancor prima il Convento delle Monache Cappuccinelle, in stato di abbandono e degrado da molti anni, per dare vita al progetto di mutuo soccorso Scugnizzo Liberato  e dedicare lo spazio e ad un uso sociale (vedi le pagine dedicate su https://www.facebook.com/ScugnizzoLiberato/)
Il Centro Pandora ha ora aperto al suo interno un laboratorio di ceramica e sta contribuendo a sviluppare le attività  del Centro Educativo dello Scugnizzo Liberato. Il centro didattico è già attivo con i laboratori rivolti ai ragazzi, gli interventi nelle scuole e nei quartieri, e con il Corso di formazione sulla didattica della ceramica rivolto agli operatori sociali ed agli insegnanti. Tutte le iniziative sono accomunate da una impostazione libertaria della funzione educativa.

MARZO ALLO SCUGNIZZO

Allo Scugnizzo Liberato i ragazzi di tutte le età possono frequentare liberamente il laboratorio di ceramica nei seguenti orari: il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle 18.

I laboratori didattici

Allo Scugnizzo Liberato i ragazzi di tutte le età possono frequentare liberamente il laboratorio di ceramica nei seguenti orari: il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle 18 Per i prossimi sabati del mese di febbraio sono in corsi i laboratori di preparazione...

leggi tutto

Le proposte per le scuole

Il Gesto e la parola: laboratori di narrazioni per immagini con l’utilizzo dell’argilla, rivolti alle scuole primarie, dell’infanzia e secondarie. Si propone a tutte le scuole della zona un laboratorio di manipolazione dell’argilla da tenersi in orario scolastico....

leggi tutto

Il percorso di formazione sulla didattica della ceramica

A cura di Andrea Sola, iniziato in ottobre presso il laboratorio dello Scugnizzo Liberato si proponeva di avviare un percorso di formazione di un gruppo di educatori già attivi nel sociale cittadino o comunque interessati ad un impegno futuro in questo ambito, per...

leggi tutto

CORSO DI LAVORAZIONE AL TORNIO

DOCENTE Andrea Sola

CORSO SPECIALE DI CERAMICA RAKU

DOCENTE Andrea Sola

Nel mese di APRILE è in programma un weekend sulla CERAMICA RAKU contattateci per maggiori informazioni

IL PROGETTO NAPOLICRESCE

NapoliCresce è un progetto promosso da un gruppo di educatori della città di Napoli impegnati in progetti rivolti alla pratica della espressività con i mezzi dell’arte ed allo sviluppo della manualità.

Viene prodotta una linea di oggetti in ceramica per la tavola che riproducono espressioni della creatività infantile napoletana: sculture, dipinti, pensieri prodotti dai ragazzi nei laboratori artistici attivi nella città.

Il progetto si propone di dare fiducia alla libera espressivita dei bambini e di stimolare nuove forme di socializzazione e di partecipazione attiva degli adolescenti, valorizzandone le risorse ed incoraggiandoli ad intraprendere nuove strade.

La finalità sociale di questa iniziativa è garantita dalla natura partecipativa del progetto che è promosso da una associazione di promozione sociale di cui fanno parte esponenti delle diverse realtà impegnate nelle attività educative indipendenti.

Con la vendita degli oggetti il progetto si propone di finanziare l’allestimento e la conduzione dei laboratori nei diversi quartieri della città, la formazione degli operatori e l’avvio di percorsi di formazione professionale alle attività artigiane.
Obbiettivo del progetto è quello di consentire la sostenibilità economica di queste attività e quindi la possibilità di sviluppare progetti che possano avvalersi di una autonomia gestionale, senza sottostare al ricatto della rincorsa a finanziamenti esterni o ad un impegno soltanto di tipo gratuito.

VISITA IL SITO 

www.napolicresce.com

CENTRO PANDORA

PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI 3381376675
e-mail: info@corsipandora.it

Scugnizzo Liberato

PROPOSTE PER LE SCUOLE

Il Gesto e la parola: laboratori di narrazioni per immagini con l’utilizzo dell’argilla, rivolti alle scuole primarie, dell’infanzia e secondarie…

LEGGI TUTTO

NapoliCresce è una linea di oggetti in ceramica per la tavola che riproduce espressioni della creatività infantile napoletana: sculture, dipinti, pensieri prodotti dai ragazzi nei laboratori artistici vengono selezionati e riprodotti fotograficamente su manufatti in ceramica.
La vendita dei prodotti ha lo scopo di finanziare i laboratori artistici che operano nei diversi quartieri della città e di avviare percorsi di formazione professionale alle attività artigiane.
Invitiamo chi voglia sostenere i nostri progetti ad utilizzare questi prodotti nelle proprie attività, acquistarli o donarli privatamente.

FORNO A GAS

FORNO A GAS PER RAKU ED ALTRE COTTURE TUTTO IN MATTONI REFRATTARI!!!

Il forno, molto economico sia per il prezzo che per i costi di esercizio, è adatto a tutti i tipi di cottura a gas: prime cotture, smalti in ossidazione, raku (utilizzabile da un operatore singolo in quanto il coperchio si autosostiene); bucchero o cotture similari (si può inserire un bidone di metallo); riflessi metallici (riduzioni in raffreddamento, il forno è facilmente sigillabile per ottenere la riduzione). Il rivestimento interno è COMPLETAMENTE in mattoni refrattari,: a differenza dei comuni forni da raku, non viene utilizzata la fibra ceramica, nemmeno sul coperchio. QUESTI I VANTAGGI: – non è tossico (la fibra rilascia sempre del pulviscolo anche se nuova) – la coibentazione è molto più duratura, può quindi essere raffeddato anche molto lentamente; questo consente di cuocere anche pezzi realizzati in argilla liscia, qindi molto sensibili agli sbalzi di temperatura. – la fibra ha una durata limitata nel tempo ed è molto fragile (si scafisce con un dito). E’ alimentato da una normale bombola di gas liquido. Il forno è di forma circolare. Il bruciatore è fissato al foro di entrata con apposito supporto regolabile. Il forno raggiunge la temperatura di 1200 gradi. Il forno può anche essere regolato in modo da salire E RAFFREDDARSI lentamente e quindi eseguire le cotture di pezzi crudi anche molto delicati.

INFORMAZIONI 3381376675

FORNI ELETTRICI anche per utenze domestiche: monofase, 1300 gradi, a partire da kw 3,6

RICHIEDI INFORMAZIONI